La storia dell’Azienda Agricola Biologica Paglione racchiude le radici contadine della famiglia e l’esperienza che da generazioni si tramandano di padre in figlio.
Nel 1994 Beniamino e Maria Costanza, da sempre agricoltori, fondano l’azienda mossi da un’idea semplice: mantenere intatta la qualità dei propri pomodori come appena colti, nelle proprie conserve. 
Intraprendono così la conversione dell’azienda al biologico e nel rispetto della filosofia della filiera corta si dotano del laboratorio di trasformazione artigianale. 
I saperi e l’esperienza trasmessi da generazioni si concretizzano nel “metodo Paglione”, perseguendo fedelmente tre principi chiave: mestiere, autenticità e gusto
Oggi L’Azienda Paglione è guidata dal figlio Nicola Faccilongo che pone al centro del proprio lavoro il rispetto per la terra, la storia e la cultura enogastronomica del proprio territorio, la Daunia, la regione più settentrionale della Puglia.
Valorizzando le varietà autoctone come: il pomodoro Prunill, varietà autoctona di Lucera; il pomodoro Roma, prodotto di punta della linea Senza Sale Aggiunto; la cultivar lucerina Nasuta, nella gamma degli Oli Extravergini e Olive da tavola monovarietali, e molte altre.
 
Ogni prodotto è un racconto da gustare
Paglione fonda il suo significato più autentico e il suo mestiere nella terra e nell’artigianalità
Pomodori, olive, uve sono un patrimonio di varietà e tradizioni, ognuna custodisce una storia, tra passato e presente, piena di gusto e di colore. 
I campi in agro di Lucera, tra il Tavoliere delle Puglie e il Sub Appenino Dauno, sono coltivati in biologico nel pieno rispetto della stagionalità e curati durante l’intero anno prima della raccolta. Al lavoro nei campi segue il lavoro artigianale dei propri laboratori, dove tutto viene lavorato fresco garantendo un’altissima qualità degli ingredienti, senza disperdere i sapori e gli aromi naturali.

 

Filosofia Paglione
Abbiamo deciso che era possibile essere agricoltori in modo diverso. Abbiamo preso per mano tutte le paure, le indecisioni, le delusioni e le abbiamo lasciate andare per accogliere con coraggio e umiltà un’idea.
L’idea di proporre un metodo agricolo rispettoso della terra e dignitoso per l’uomo che la lavora. L’idea di trasformare con genuinità i nostri frutti in conserve capaci di raccontare la nostra storia. L’idea di mantenerci così, come siamo, sempre autentici.
La nostra idea aveva un nome: L’Agricola Paglione.
Sognavamo di ricongiungere la terra alla cucina, per questo abbiamo messo a servizio del nostro mestiere la nostra più grande passione: il buon cibo. Un desiderio che abbiamo visto realizzarsi e rinnovarsi grazie alla ricerca, alla sperimentazione e al consiglio di tutti quegli chef, ristoratori ed Aziende che ci hanno scelto. Sono loro i veri interpreti e ambasciatori del gusto Paglione”.



Il metodo Paglione
Bisogna conoscere la terra, conoscerne i suoi tempi, la sua lingua e, soprattutto, il suo lamento. Sapere quando chiederle di più e quando metterla a riposo. Non è facile prevederne ogni reazione, ma è possibile rispettarla e contribuire a far sì che sia clemente nell’elargire i suoi frutti
L’Azienda Agricola Paglione lavora per preservare e integrare nel ciclo delle produzioni la fauna e la flora del territorio, proteggendo i terreni dall'impoverimento e dalle minacce di desertificazione. Non viene utilizzati alcun tipo di pesticida, soprattutto quelli neonicotinoidi, colpevoli di avvelenare e uccidere le api.
Parte integrante del nostro Metodo è l’educazione e la formazione per tutte le pratiche agricole delle nostre artigiane e dei nostri artigiani, dai campi ai laboratori tutta Paglione passa dalle loro mani.”


Da Raró e su raroshop.it puoi trovare questi prodotti unici e di altissima qualità provenienti dal cuore della Puglia!
Assapora la storia e la cultura enogastronomica con i prodotti dell’Azienda Agricola Biologica Pagione.

Scritto da Raro Shop
Trova articoli simili
curiositàproduttori

Altre storie

L'Oktoberfest: storia della festa più famosa di Monaco di Baviera

L’Oktoberfest è una delle feste popolari più grandi del mondo e di risonanza internazionale, tanto che negli anni ha portato alla nascita di innume...

Giornata Mondiale dell’Alimentazione - #WorldFoodDay2022

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione si celebrerà in tutto il mondo il 16 ottobre, in occasione della data di fondazione della FAO, l’Organizzaz...